Se avete materiale che a vostro giudizio, può interessare il blog
e non c'è altro mezzo, per poterlo utilizzare, che quello di acquistarlo,
siamo disposti anche a farlo
contattate
dersu54.g@gmail.com


Si accettano donazioni, scannerizzazioni o registrazioni

venerdì 19 aprile 2013

Avvisaglie di un conflitto - 1938 (settembre - dicembre)



settembre

[05] - L'assunzione del personale femminile negli impieghi pubblici e privati è limitato ad una proporzione massima del 10 per cento (REGIO DECRETO LEGGE 5 settembre 1938 - XVI - n.1514 )
[12] – Hitler pronuncia un discorso in cui chiede il diritto all’autodeterminazione per i tedeschi dei Sudeti
[29] – Accordi di Monaco. Vengono sottoscritti dai rappresentanti di Francia (Daladier), Gran Bretagna (Chamberlain), Italia (Mussolini) e Germania (Hitler) al termine di un convegno tenuto nella capitale bavarese per risolvere il problema dei Sudeti: si consente in definitiva alla Germania di occupare la zona dei Sudeti tra il 1° e il 10 ottobre, a patto che i tedeschi rinuncino a ogni ulteriore ingrandimento territoriale a danno delle nazioni confinanti. […] Abbandonata da Francia e Inghilterra, la Cecoslovacchia deve cedere alla Germania quasi 30.000 kmq di territorio con 3 milioni di abitanti, di cui 2.800.000 di lingua tedesca. Ma non è tutto: l’infelice Cecoslovacchia, dopo un secondo atto di spartizione siglato il 20 novembre, perde altre fette di territorio a vantaggio della Polonia (1700 kmq e 228.000 abitanti) e dell’Ungheria (circa 20.000 kmq e 772.000 abitanti). Con queste cessioni, l’economia cecoslovacca perde buona parte delle sue risorse minerarie e dei suoi impianti industriali.
 
 

ottobre
 
[01] – Le truppe tedesche iniziano l’occupazione dei Sudeti. L’operazione era pronta nei minimi dettagli da parecchi mesi ed è questa la prova più evidente che la sorte dei Sudeti era segnata anche senza la firma degli accordi di Monaco.
[07] – Approfittando della situazione, la Slovacchia costituisce un suo governo autonomo sotto la presidenza di monsignor Tiso (sacerdote cattolico)
[24] – Ribbentrop informa l'ambasciatore polacco a Berlino che è giunto il momento di parlare di Danzica e di arrivare a un accordo generale tra i due Paesi.
[30] – Orson Welles trasmette per radio un realistico adattamento de “La guerra dei mondi”, causando il panico in tutti gli Stati Uniti


novembre
 
[09-10] – In Germania, dopo l’assassinio a Parigi di un diplomatico tedesco da parte di un ebreo, si scatena in tutto il paese la furia antisemita contro le abitazioni, i negozi e le sinagoghe ebraiche. Circa duecento persone vengono uccise. Passerà alla storia come la “notte dei cristalli”
[26] – la U.R.S.S. garantisce alla Polonia la validità del patto di non aggressione firmato nel maggio 1934 finché questa non si fosse alleata nel campo tedesco 
 
 

dicembre
 
[23] – Ha inizio l’offensiva franchista contro la Catalogna. Bombardamenti italiani su Barcellona.

Carta del Lavoro voluta da Franco (marzo 1938)
Sindacato unico e lavoro concepito come tributo
 obbligatorio al patrimonio nazionale.
Lo sciopero è un tradimento.
 
 
 
  1. Carlo Buti - L'abito blu (nisa-redi)
  2. Nada Villefleur - Io conosco un bar (mascheroni-marf)
  3. Carlo Buti - La porti un bacione a Firenze (di lazzaro-bruno)
  4. Carlo Buti - Bella ragazza dalle trecce bionde (arr. di ricci)
  5. Carlo Buti - Maggio, sei tu (lugetti-borella)
  6. Giovanni Turchetti e Dea Garbaccio - Sopra una nuvola con te (bixio-cherubini)
  7. Miscel - Una notte a Madera (mascheroni-marf)
  8. Dino Olivieri - Vado in Cina e torno (mascheroni-marf)
  9. Crivel & Rita Manuel - Signorina Grandi Firme (bracchi-d'anzi)
  10. Maria Bonelli - Fate così (mchugh-willy)
 
 
 
 
pubblicità - CAMPARI

Nessun commento:

Posta un commento