Se avete materiale che a vostro giudizio, può interessare il blog
e non c'è altro mezzo, per poterlo utilizzare, che quello di acquistarlo,
siamo disposti anche a farlo
contattate
dersu54.g@gmail.com


Si accettano donazioni, scannerizzazioni o registrazioni

sabato 1 maggio 2010

NICOLA ARIGLIANO - I SUCCESSI DI NICOLA ARIGLIANO (1960)

.
.
.
Nicola Arigliano: è un nome che ormai non ha più bisogno di molte parole. È un nome che tutti conoscono e, quello che è più importante, tutti apprezzano.
A questo punto commentare un disco diventa una cosa piuttosto difficile: tutti sanno tutto di Nicola Arigliano, anche perchè le sue apparizioni alla radio od alla TV sono divenute quasi settimanali ed il suo modo di cantare ha colpito e conquistato il gusto del pubblico. Qualche anno fa Arigliano non pensava certo di poter in così poco tempo divenire un idolo, un cantante alla moda, una persona importante insomma. Ha sempre cantato come oggi canta e nessuno si era accorto di lui. Non gli impresari occupati a rincorrere le chimere dei cantanti gorgheggianti, non le case di dischi che avevano molti altri interessi, non l'uomo della strada che non metteva mai piede nei locali dove Arigliano timidamente cercava di esprimere se stesso, di trovare una propria via, di darsi una impostazione.
Serio, compassato, preciso quando ha trovato lo spiraglio a lui favorevole, non ha perso l'occasione e si è buttato allo sbaraglio: non però con la intemperanza di chi deve arrivare ad ogni costo, ma con il lento, compassato studio di chi vuole arrivare in alto e restare. È questa la più grande fortuna di Nicola Arigliano: non acuti da tenore che si afflosciano al primo stormir di vento, ma una continua serie di prestazioni eccellenti, musicalmente perfette, che lo tengono sull'onda della simpatia del pubblico oggi come ieri.
È la sua originalità senza frange e senza pizzi, senza istrionismi e senza eccessi, quella che fa di lui il cantante nel vero senso della parola. Un cantante che ama prima di tutto cantatre e farlo bene. [...]
Se i meriti della voce di Arigliano sono grandi ed importanti, non meno grandi sono i meriti di chi, per queste canzoni, predispone l'arrangiamento e la preparazione dell'orchestra. Non basta infatti l'interpretazione del solo Arigliano a creare un successo, bisogna che l'orchestra che l'accompagna abbia un arrangiatore altrettanto duttile ed altrettanto valido che sappia comprendere come va sottolineata e vivificata la voce del cantante. Nel caso di Arigliano il binomio cantante-arrangiatore ha funzionato fin dall'inizio a meraviglia.
Merito di Arigliano e merito di Pino Calvi che ha saputo rendere effettiva con le note scritte sulle partiture una fusione orchestra-voce che ormai è divenuta famosissima. L'orchestra sottolinea, smorza, rafforza, completa la voce di Arigliano, sa insomma essere veramente non un semplice fatto di accompagnamento, ma una interprete delle canzoni.[...]
.
Pino Maffei
.
dal back cover del disco
.
.
Lato a)
  1. My wonderful bambina (calvi-calabrese)
  2. Amorevole (buffoli-massara-pallavicini)
  3. Rome by night (canfora-stillman)
  4. Pregherò finchè non tornerai... (kramer-garinei-giovannini)
  5. Non sei bellissima (gori-chiosso)
  6. Nella nebbia (cavazzini-verde)
.
Lato b)
  1. Affascinante (kramer-testa)
  2. Was it you (morgan-danell)*
  3. I sing "ammore" (massara-calabrese)
  4. Come un angelo (calvi-pittari)
  5. Di bar in bar (alvaro-testa)
  6. Nessuno ha mai visto (buffoli-pallavicini-arigliano)
* orch. diretta da Piero Morgan
.cover (Columbia - QPX 8009)
cover - nicola arigliano - i successi.rar
.
Columbia - QPX 8009
[1960] - I SUCCESSI DI NICOLA ARIGLIANO.rar
.

1 commento:

  1. Direi che "Nella nebbia" è ispirato a "Misty".

    RispondiElimina